Archivio dell'autore: alicegrisa

The Americans – Recensione pilot

Vedendo i primissimi minuti dello spy-pilot di The Americans mi vengono in mente due cose: 1) La talpa, il film tratto dal libro di Le Carré, quando gridavano al capolavoro gli stessi che avevano dormito in sala o avevano passato … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, Recensione pilot televisivo | Lascia un commento

Saggio critico: Il principe con il cubo di Rubik – Fiaba e spunti postmoderni nella cinematografia di Spielberg

Nella cameretta-cineteca di Dawson Leery, dal mood tanto acquerello quanto citazionista, in piena linea anni ’90, colpisce la dedizione del quindicenne per Spielberg. Analizzando il personaggio non è difficile tracciare un sostrato di compatibilità tra questo giovane nerd-cinefilo e la … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, Saggio breve | Lascia un commento

Recensione preventiva: Les Miserables, Looper, Il figlio dell’altra

LES MISERABLES “Ma te Il discorso del re sei andato a vederlo? Cioè, perché, ha vinto l’Oscar ma mi sa di noia…” non si sono ancora spente le chiacchiere più e meno da bar sull’ultimo film del regista inglese BFF … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, La recensione preventiva | Lascia un commento

Un caso di scollamento critica-pubblico: Reality

Il tappeto rosso tra le palme verdi e d’oro di Cannes 2012, il curriculum Garrone/Gomorra e l’ormai etichetta di “realismo impegnato ma per tutti” assicuravano grandi numeri al box office. Ma non quanto il teaser-manifesto: 01 Distribution ha scelto di … Continua a leggere

Pubblicato in Critica vs pubblico, Esercitazioni | Lascia un commento

Crank

Super Mario in tessuto sintetico. Ha eliminato i baffi, si beve cinquanta RedBull e ha comprato una tuta Puma, ma non può riposarsi neanche alla fine del livello, mentre il sangue scorre pesante. 84 minuti di apnea per Crank, come … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, La critica militante | Lascia un commento

La parte degli angeli

Se Marx parlava di rivoluzione proletaria, Ken Loach parla di rinascita proletaria. La sua fiaba operaia presenta un eroe (o antieroe) davanti a un muro, costretto a parlare con gli angeli prima e a dotarsi di ali poi per scavalcarlo. … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, La recensione classica | Lascia un commento

Il sospetto

Dir la verità è un atto d’amore | fatto per la nostra rabbia che muore cantavano gli Afterhours. Qui si colloca Il sospetto, dramma sociale che proclama la pericolosità dei luoghi comuni e l’urgenza non tanto di ribaltarli quanto di … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, La recensione classica | Lascia un commento