Archivi categoria: Recensione breve

Scrivere una recensione tra 2.000 e 2.500 battute (spazi inclusi) su un film italiano (realizzato da un regista italiano) e uscito nelle sale a partire da settembre 2012. Il contenuto è libero. L’unica indicazione è questa: la trama non va scritta a parte, ma inclusa nel pezzo (in un paio di righe). Scadenza pubblicazione sul blog: 5 novembre

Tutti i santi giorni

“Tutti i santi giorni, frase che diceva sempre mia nonna, descrive la quotidianità di un amore e la necessità di un per sempre”. Queste le parole di Paolo Virzì, in un’intervista pochi giorni prima dall’uscita nelle sale del suo nuovo … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, Recensione breve | Lascia un commento

Viva l’Italia

Nuovo film di Massimiliano Bruno, la storia presenta il solito politico italiano, o almeno come sono visti in Italia i politici, da protagonista si presenta l’On. Spagnolo, interpretato da un brillante Michele Placido, colto da un malore, al suo risveglio … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, Recensione breve | 1 commento

Il comandante e la cicogna

Storia di incontri nel sottobosco insoddisfatto dei precari proletari, fiaba sospesa tra incanto e consapevolezza che prende corpo innestandosi su un setting marcatamente naif, l’ultimo film di Soldini mantiene la continuità “sociale” con gli ultimi ma, riavvicinandosi a Pane e … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, Recensione breve | Lascia un commento

Viva L’Italia

Seconda regia di Massimiliano Bruno dopo il piacevole “Nessuno mi può giudicare” il regista-sceneggiatore prova a costruire un film più ambizioso e cinico; mettendo al vetriolo la disastrata situazione politica italiana. Se l’intenzione è quantomeno apprezzabile; la realizzazione non si … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, Recensione breve | 3 commenti

Bella Addormentata

‘Bella Addormentata’ è un falso capolavoro. Il cast è straordinario: Servillo impressionante; Isabelle Huppert glaciale; Rohrwacher – Riondino da colpo di fulmine. Alcune sequenze sono favolose, in modo particolare quella dell’incontro tra il senatore Servillo e lo psichiatra Herlitzka in … Continua a leggere

Pubblicato in Esercitazioni, Recensione breve | Lascia un commento